Download
slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
PET/TC RADIOTRACCIANTI non FDG PowerPoint Presentation
Download Presentation
PET/TC RADIOTRACCIANTI non FDG

PET/TC RADIOTRACCIANTI non FDG

561 Vues Download Presentation
Télécharger la présentation

PET/TC RADIOTRACCIANTI non FDG

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. PET/TC RADIOTRACCIANTI non FDG

  2. Traccianti utilizzabili in PET/CT Processo biologico studiato Metabolismo glucidico Metabolismo proteico Metabolismo dei fosfolipidi Metabolismo della serotonina Radiofarmaco 18F-FluoroDesossiGlucosio 11C-Metionina (MET) 11C-Tirosina (TYR) 18F- Fluoroetiltirosina (FET) 18F-Fluorofenilalanina 18 F-FDOPA 18F-ACBC 11C-Colina 11C-HTP

  3. Traccianti utilizzabili in PET/CT Processo biologico studiato Proliferazione cellulare Ipossia Radiofarmaco 11C-Timidina 18F-Fluorotimidina (FLT) 18F-Fluoroarabinofuranosiltimina 18F-Fluoromisonidazolo 18F-FAZA 64Cu-ATSM Apoptosi 18F-Annessina V Angiogenesi 18F-RGD peptide

  4. 11C-Colina e 18F- Fluorocolina La colina è un costituente dei fosfolipidi, che concorrono nella formazione delle membrane cellulari. Le cellule tumorali, necessitano di quantitativi elevati di colina nei processi replicativi/proliferativi. 18F

  5. 11C-Colina e 18F- Fluorocolina Tumore prostatico: Identificazione, con distribuzione della radioattività eterogenea nei due lobi (nell’iperplasia benigna: bassa radioattività e distribuzione omogenea) Identificazione delle MTS linfonodali pelviche ed ossee Ristadiazione in Pz prostatectomizzati con incremento del PSA

  6. Limiti della Colina La Colina tende ad accumularsi in fegato, milza e corticale renale, si accumula anche a livello prostatico e vescicale Non è possibile lo studio dell’addome superiore

  7. Role of whole-body 18F-choline PET/CT in disease detection in patients with biochemical relapse after radical treatment for prostate cancer Pelosi E, Arena V, Skanjeti A, Pirro V, Douroukas A, Pupi A, Mancini M Radiologia Medica, Settembre 2008 56 pazienti trattati con Prostatectomia per eteroplasia prostatica Progressivo incremento dei valori sierici di PSA nel follow-up Eseguita PET con 18F-colina, reperti positivi confrontati con biopsia e/o esami strumentali e/o follow-up Trattamento locale con intento curativo 4 recidive locali 24 PET positivi con conferma di recidiva 20 recidive sistemiche Terapia Ormonale

  8. 1 falso positivo: frattura arco costale 5 falsi negativi C’è correlazione significativa tra esito PET con colina e livelli di PSA Pelosi E, Arena V, Skanjeti A, Pirro V, Douroukas A, Pupi A, Mancini M. Role of whole-body 18F-choline PET/CT in disease detection in patients with biochemical relapse after radical treatment for prostate cancer. Radiologia Medica, settembre 2008

  9. Pelosi E, Arena V, Skanjeti A, Pirro V, Douroukas A, Pupi A, Mancini M. Role of whole-body 18F-choline PET/CT in disease detection in patients with biochemical relapse after radical treatment for prostate cancer. Radiologia Medica, settembre 2008

  10. Pelosi E, Arena V, Skanjeti A, Pirro V, Douroukas A, Pupi A, Mancini M. Role of whole-body 18F-choline PET/CT in disease detection in patients with biochemical relapse after radical treatment for prostate cancer. Radiologia Medica, settembre 2008

  11. Letteratura più recente Castellucci P, Fuccio C, Rubello D, Schiavina R, Santi I, Nanni C, Allegri V, Montini GC, Ambrosini V, Boschi S, Martorana G, Marzola MC, Fanti S. Is there a role for (11)C-choline PET/CT in the early detection of metastatic disease in surgically treated prostate cancer patients with a mild PSA increase <1.5 ng/ml? Eur J Nucl Med Mol Imaging. 2010 Sep 17. [Epub ahead of print] Picchio M, Briganti A, Fanti S, Heidenreich A, Krause BJ, Messa C, Montorsi F, Reske SN, Thalmann GN. The Role of Choline Positron Emission Tomography/Computed Tomography in the Management of Patients with Prostate-Specific Antigen Progression After Radical Treatment of Prostate Cancer. Eur Urol. 2010 Sep 15. [Epub ahead of print]

  12. Diagnostica tumoro neuroendocrini Sospetto clinico di tumore neuroendocrino Presenza di sintomi Test di laboratorio degli ormoni e dei marcatori • Rx • Ecografia, Eco-Endoscopia • Endoscopia • TC • RMN • Procedure di Medicina Nucleare Esami di imaging Conferma istologica e terapia J.K.Ramage et al, Gut 54, 1 2005

  13. La Medicina Nucleare nei tumori neuroendocrini OCTREOSCAN (SPECT con 111In-pentetreotide) PET/TC con DOPA PET/CT con 68Ga-DOTATOC

  14. Scintigrafia con 111In-pentetreotide Metabolismo recettoriale: analogo della somatostatina L’esame SPECT risulta più sensibile delle procedure di imaging convenzionale Schillaci et al, Int J Oncol, 23; 1687, 2003

  15. VANTAGGI DELLA PET/TC • Fornisce immagini FUNZIONALI (PET) e ANATOMICHE (TC) con elevata accuratezza nella fusione • Tempi di acquisizione ridotti: • correzione per attenuazione con TC • acquisizione PET in 3D mode • Dati PET semi-quantitativi (SUV) • PET e TC possono essere utilizzate indipendentemente

  16. 18F-DOPA-PET Tracciante del metabolismo • La 18F-DOPA viene metabolizzata dall’enzima Aminoacido aromatico decarbossilasi (AAAD) in 6-fluorodopamina (FDA) • Oltre l’80% dei tumori Neuroendocrini esprime un incremento dell’attività della AAAD

  17. 18F-DOPA-PET: Indicazioni Cliniche nei Tumori Neuroendocrini Stadiazione Valutazione della risposta al trattamento Ricerca di primitivo Follow-up

  18. Diffuse secondary lesions within the liver. Unknown primary. Courtesy by G.C. Montini F-DOPA shows bowel primary carcinoid (confirmed at contrast US) and small bone secondary lesions.

  19. Pancreatic neuroendocrine tumor. F-DOPA shows the primary mass without secondary lesions. Courtesy by G.C. Montini

  20. Tumore neuroendocrino pancreatico Ristadiazione di paziente trattato per tumore neuroendocrino pancreatico

  21. PET/TC con tracciante recettoriale 68Ga da R.P. Baum EANM 2007

  22. NET ileo operato RISTADIAZIONE 68 Ga DOTANOC Almeno cinque aree lobo destro fegato, spina iliaca antero superiore sn e adenopatia inter aorto cavale Courtesy by G.C. Montini

  23. Concludendo.. I nuovi traccianti aprono nuove prospettive nella valutazione dei tumori non studiabili con FDG Le applicazioni potenziali riguardano diagnosi, valutazione di risposta al trattamento, conferma o esclusione di recidiva Attualmente già applicati in Tumore della Prostata e nei Tumori Neuroendocrini