html5-img
1 / 26

PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI

PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI. Abitare la Città dell’uomo. Salerno, 19-21 ottobre 2012. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI. Cosa intendiamo noi del MASCI con questi termini?

ania
Télécharger la présentation

PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author. Content is provided to you AS IS for your information and personal use only. Download presentation by click this link. While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server. During download, if you can't get a presentation, the file might be deleted by the publisher.

E N D

Presentation Transcript


  1. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI Abitare la Città dell’uomo Salerno, 19-21 ottobre 2012

  2. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI Cosa intendiamo noi del MASCI con questi termini? Ci siamo ispirati alla visione medioevale, ma l’abbiamo adattata alla nostra esperienza e al nostro progetto di educazione permanente

  3. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI LE PIAZZE i luoghi dell’incontro • L’educazione, la cultura “Lo scautismo degli adulti” (il “Come” del MASCI [metodo per uno scautismo degli adulti]) • I segni della fede “Tracce di Spiritualità e catechesi per adulti” (ambito “Cuore” del MASCI [spiritualità AS]) • I luoghi della cittadinanza attiva e responsabile “Entra nella città” (ambiti “Città” e “Creato” del MASCI [il servizio e l’impegno degli AS])

  4. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI TRIVI Sono i luoghi della scienza e dell’esperienza  Le fabbriche, le botteghe, i laboratori e gli uffici  I poli dell’eccellenza  Gli approdi:  Le Isole della Competenza  Le Isole della Scoperta  Le Isole della Responsabilità  Le Rotte  I servizi civici (formazione, sviluppo, comunicazione, ...)

  5. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI QUADRIVI Le città nella città I luoghi dell’ Incontro con l’altro:  le Ambasciate (= altre associazioni)  Mondialità  Cittadinanza attiva  Servizio

  6. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI

  7. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI Il lavoro delle Regioni • la Rivoluzione Copernicana • riprendere i Poli dell’Eccellenza • prepararsi ad occupare i trivi e i quadrivi • prepararsi a Gestire fabbriche, botteghe, uffici, laboratori, ...

  8. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI Il lavoro delle Comunità • la Rivoluzione Copernicana • vivere la città • occupare i trivi e i quadrivi • vivere gli spazi dell’incontro • esprimere sogni, speranze, bisogni … • ……………………………………………..

  9. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI Come realizzare allora tutto questo in Regione, nelle Zone e nelle nostre Comunità?

  10. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI Il lavoro delle Regioni • riprendere i Poli dell’Eccellenza In Emilia-Romagna continueremo il percorso de La solidarietà internazionale

  11. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI • Il lavoro delle Comunità • la Rivoluzione Copernicana • significa riprendere consapevolezza che le nostre Comunità sono le protagonistedel cammino di educazione permanente di ciascuno nelle dimensioni della crescita nella fede e nella conoscenza della realtà, della curiosità per le cose che stanno attorno a noi e del servizio che possiamo offrire

  12. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI • Il lavoro delle Comunità • I poli di eccellenza • come riprendere il cammino? • anzitutto riallacciandosi al punto cui eravamo arrivati • Vedere i documenti sul nostro sito MASCI regionale (www.masci-er.it) sulla colonna di dx: “La bisaccia del polo” e riprendere i caminetti rossi del Sinodo dei magister di Alghero e i gruppi di lavoro dell’Assemblea Nazionale di Grosseto

  13. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI • Il lavoro delle Comunità • come riprendere il cammino? • poi occorre vedere “a che pagina è la propria Comunità” nel quaderno di Strade Aperte “Entra nella storia”

  14. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI • Il lavoro delle Comunità • come riprendere il cammino? • poi occorre progettare e realizzare un itinerario che si vuole approfondire relativo alla solidarietà internazionale. • E’ possibile naturalmente proporre e realizzare con le altre Comunità di Zona l’itinerario scelto

  15. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI Il lavoro delle Comunità Si deve tradurre la scelta in esperienza significativa per ciascuno, nei modi più utili per le persone (grande fantasia!). Che sia veramente una presa di coscienza sul tema e la traduzione di questa consapevolezza in gesti concreti, semplici ed efficaci.

  16. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI • Per quanto riguarda le Piazze propone di intitolarle: • a Giuliana di Carpegna, fondatrice del Guidismo (Scautismo per adulti); • a don Peppe Diana, assistente ecclesiastico di Caserta (Spiritualità e catechesi per adulti); • ad Angelo Vassallo,  Sindaco del comune di Pollica, ucciso in un attentato di sospetta matrice camorristica (Entra nella storia); • - ad Aldo Capitini, organizzatore della Marcia per la pace e la fratellanza fra i popoli (Mondialità).

  17. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI Ogni Regione, per il proprio Trivio, comincerà a pensare come poterlo chiamare. Le Regioni che organizzeranno i Trivi e nel quale presenteranno il Polo dell’Eccellenza daranno un nome al proprio Trivio. L’obiettivo è, da un lato, illustrare i risultati del Polo dell’Eccellenza ma molto più importante è coinvolgere gli altri partecipanti perché i contenuti del Polo, con diverse sfumature, diventino nel tempo patrimonio comune di tutto il Movimento.

  18. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI Ogni Trivio avrà a disposizione: un tavolino, le sedie e una presa di corrente. Ogni Regione si organizzerà e si metterà in contatto col CO per risolvere eventuali problemi organizzativi.

  19. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI La cosa importante a livello del programma è la costruzione del messaggio all’Italia, al mondo e alla Chiesa. Ogni Presidente di Commissione e ogni Regione si deve dotare di un segretario in modo tale che alla fine dei lavori della Piazza, del Trivio e del Quadrivio, esca fuori una paginetta che non sarà la sintesi di quello che si è detto bensì un messaggio che, in relazione ai contenuti della Piazza, del Trivio e del Quadrivio, riteniamo sia importante da far conoscere al mondo e alla Chiesa.

  20. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI Questi messaggi (4 dalle Piazze, 20 dai Trivi , 20 dai Quadrivi) vengono raccolti e, nottetempo, i quattro Presidenti di Commissione scriveranno il Messaggio da inviare al mondo.

  21. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI Vengono presi in esame le sedi per i Trivi: Valle d’Aosta: cortile del Salerno 10°; Trentino Alto Adige: piazza Matteotti; Liguria e Lazio: piazza Sant’Agostino; Piemonte e Umbria: piazza Flavio Gioia; Lombardia: piazza Sedile di Porta Nuova; Friuli Venezia Giulia e Molise: Chiostro della Cattedrale; Puglia: Piazzetta antistante la Curia Arcivescovile; Sicilia ed Emilia Romagna: piazza Abate Composti; Calabria: piazza Sedile del Campo; Basilicata: San Pietro a Corte; Sardegna e Toscana: piazza Cavour; Veneto, Marche e Abruzzo: Villa comunale.

  22. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI Pino infine invita i SR che volessero presentare i propri Trivi con una rappresentazione scenica lo dovranno comunicare entro fine febbraio per poter provvedere alle autorizzazioni della SIAE.

  23. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI Per le quote di partecipazione si era fissato l’obiettivo di non superare i prezzi di Principina. In base alle trattative la proposta del CO e del CE, in pensione completa dalla cena del venerdì al pranzo della Domenica, è le seguente: in camera tripla e quadrupla € 170,00 in camera doppia € 200,00 in camera singola (poche a disposizione) € 250.

  24. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI e allora coraggio … impegniamoci a AVVIARE IL PROGETTO APRIRE IL CANTIERE

  25. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI

  26. PIAZZE, TRIVI E QUADRIVI

More Related