Download
energia chimica meccanica e muscolare n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Energia chimica, meccanica e muscolare PowerPoint Presentation
Download Presentation
Energia chimica, meccanica e muscolare

Energia chimica, meccanica e muscolare

215 Vues Download Presentation
Télécharger la présentation

Energia chimica, meccanica e muscolare

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Energia chimica, meccanica e muscolare

  2. Il progetto 1/3 Compito Individuare alcune leve nel corpo umano e calcolarne il vantaggio. Calcolare lavoro e potenza sviluppati in semplici attività fisiche (sollevamento di pesi, salto). Obiettivi formativi Aumentare la consapevolezza delle conoscenze e delle abilità disciplinari sfidando gli studenti a utilizzarle in un contesto famigliare. Competenze mirate • Analizzare qualitativamente e quantitativamente fenomeni legati alle trasformazioni di energia a partire dall’esperienza; • saper risolvere problemi.

  3. Il progetto 2/3 Risorse Fisica: leve, vantaggio, rendimento, lavoro, energia potenziale ed energia cinetica. Educazione fisica: lavoro aerobico e anaerobico, sollevamento di pesi e salto. Tempi Maggio, dopo che nelle discipline coinvolte sono state svolte tutte le conoscenze e sviluppate le abilità indicate in “Risorse”. Metodologia I docenti hanno svolto le conoscenze e hanno promosso le abilità indicate prima dell’attivazione del progetto. Esso è consistito in una prova di realtà in cui sarà richiesto ai ragazzi di svolgere in piccoli gruppi le azioni esemplificate in “Compito”. Sono state assegnate due ore per permettere uno svolgimento completo dell’attività. Successivamente gli insegnanti coinvolti hanno ripreso e discusso in classe quanto appreso dagli studenti e potranno consolidarlo con l’assegnazione di ulteriori quesiti ed esercizi.

  4. Il progetto 3/3 Risorse umane Proff. Guidi (fisica), Lagalla (educazione fisica) Strumenti Strumenti di misura del laboratorio di fisica (cronometri, e metri a nastro) Valutazione Valutazione della prova di realtà secondo l’apposita griglia. Osservazione degli studenti in azione nello svolgimento della prova e nelle discussioni successive.

  5. La consegna 1/2 Prime fase (a coppie) – Osservazioni e misure (strumenti: metro a nastro) Considera il movimento di sollevamento di una palla medica mostrato dall’insegnante: • quali grandezze devi misurare per calcolare il lavoro compiuto dalla forza muscolare in 30 sollevamenti? Svolgi l’esercizio “Abalakov”: • misura la quota iniziale e finale delle punte delle tue dita

  6. La consegna 2/2 Seconda fase (individuale) – calcoli e discussione (strumenti: metro a nastro) Sollevamento della palla medica: • interpreta l’avambraccio e l’articolazione del gomito come una leva: individua il fulcro, il genere della leva e il vantaggio; • se vuoi che la tua potenza media non superi i 15 W come potresti organizzare il lavoro? (suddivisione in sequenze, pause, ecc.) Esercizio Abalakov: • qual è la velocità iniziale con cui sei decollato? • quale lavoro ha svolto la forza muscolare?

  7. Discussione in classe Ora di fisica Discussione sui punti critici della prova: • la leva del braccio; • lavoro conservativo e non conservativo nell’esercizio “Abalakov”. Compiti a casa mirati

  8. Prospettive • Lezione in copresenza …