Download
slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Dr. Giuseppe Fariselli PowerPoint Presentation
Download Presentation
Dr. Giuseppe Fariselli

Dr. Giuseppe Fariselli

159 Vues Download Presentation
Télécharger la présentation

Dr. Giuseppe Fariselli

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. The Thousand Islands, anno II° Dr. Giuseppe Fariselli

  2. Le mille isole È una catena di 1865 isole che si estendono per circa 80 Km nel senso della corrente da Kingstone – Ontario, a cavallo del confine tra USA e Canada, sul fiume S.Lorenzo, quando questo sfocia dall’angolo di NE del Lago Ontario. Quelle canadesi sono situate nella provincia dell’Ontario, quelle statunitensi appartengono allo stato di New York. Tutta l’area è molto conosciuta dai vacanzieri e viene comunemente difinita la Capitale mondiale della navigazione in acque calme. Dr. Giuseppe Fariselli

  3. Il lavoro dell’anno Dr. Giuseppe Fariselli

  4. Prevenire il cancro e curare le persone Si parlerà, con sereno timore, di cancro, un essere vivente, un parassita estremamente intelligente in grado di condizionare la nostra vita, col quale dobbiamo spesso convivere perché è una modalità di sopravvivenza terminale del nostro organismo Grazie alle medicine naturali possiamo affrontarlo in modo consapevole e vivere dignitosamente, ma, soprattutto, siamo in grado di prevenirlo Dr. Giuseppe Fariselli

  5. GIUSEPPE FARISELLI Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, nel 1972 Specialità in Oncologia presso l’Università degli Studi di Pavia, nel 1975 Dirigente Medico di I° livello all’Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori di Milano, Divisioni di Chirurgia Oncologica, Oncologia Medica, Diagnostica Clinica e Chirurgia Ambulatoriale, Senologia, dal 1972 al 2006 Corsi frequentati: • Medicina Antroposofica, triennale, dal 1987 • Omeopatia-Omotossicologia, quadriennale, dal 1998 • SAT-terapia, triennale, dal 2000 • Neuralterapia, triennale, dal 2001 • Medicina Antroposofica II°, triennale, dal 2007 Docenze: • Scuola di Medicina Biologica A.I.O.T. nel 2002-2003 • Scuola di SAT-terapia nel 2004-2005 • UTE, Fondazione Università della Terza Età Milano Duomo, dal 2012 Libri pubblicati: • “Prevenire e curare il cancro con le medicine naturali”, Red Edizioni, Milano, 2003 • “Medicine naturali e chemioterapia”, Red Edizioni, Milano, 2006 Studio Medico, via G. Giacosa 71, 20127 Milano Tel. 0226143258 - 3388198646 giuseppe.fariselli@fastwebnet.it http://lemedicinenaturalineimalatidicancro.docvadis.ithttp://laterzaetanaturalmente.docvadis.it

  6. La tavola dell’omotossicologia Dr. Giuseppe Fariselli

  7. Le medicine naturali • Omeopatia • Omotossicologia • Neuralterapia • Medicina antroposofica • Energetica dei sistemi viventi • SAT-terapia • Omeomesoterapia Dr. Giuseppe Fariselli

  8. Liceo Carducci, via Beruto, ore 15-17 02-12-2013: Alimentazione, psiche e tumori 16-12-2013: Il carcinoma intestinale 27-01-2014: Il carcinoma mammario 03-02-2014: Il carcinoma polmonare 17-02-2014: Prevenire e curare il cancro con le medicine naturali 03-03-2014: Medicina antroposofica 17-03-2014: Omeopatia – Omotossicologia 31-03-2014: Neuralterapia - SAT-terapia 14-04-2014: Omeomesoterapia in oncologia 28-04-2014: Medicine naturali e chemioterapia 12-05-2014: Omeomesoterapia: indicazioni non oncologiche Dr. Giuseppe Fariselli

  9. 02-12-2013Alimentazione, psiche e tumori Porsche Carrera GT Salone dell’Automobile Ginevra 2000 Dr. Giuseppe Fariselli 0226143258 – 3388198646 Specialista in Oncologia giuseppe.fariselli@fastwebnet.it Via G. Giacosa, 71 20127 Milano http://lemedicinenaturalineimalatidicancro.docvadis.it http://laterzaetanaturalmente.docvadis.it

  10. Alimentazione, psiche e tumori Dr. Giuseppe Fariselli

  11. La prima alimentazione Dr. Giuseppe Fariselli

  12. Cosa ci fa scegliere gli alimenti? Dr. Giuseppe Fariselli

  13. Alimentazione e psiche • La carenza di acidi grassi polinsaturi essenziali Omega 3, Omega 6, vitamine del gruppo B, vitamine C, E, F e P, sali minerali, mina il benessere psicologico e può determinare ansia, stress, depressione e deficit cognitivi • Coloranti, conservanti e altri contaminanti impoveriscono i principi attivi e le sostanze nutritive • Alcol, caffè, tè, zucchero e carne, eccitano e sregolano la normale attività del sistema neuropsicologico • Il consumo di carne, pesce e zucchero riduce la tolleranza e induce aggressività, agitazione, angoscia, irritabilità, propensione alla lotta e allo scontro, rabbia e violenza Dr. Giuseppe Fariselli

  14. Alimentazione e psiche • L’alimentazione vegetariana determina senso di benessere diffuso, calma, coscienza vigile, creatività, empatia, miglior gestione di ansia e depressione, rilassamento, socievolezza e  tolleranza • Il cioccolato fondente, le banane, le noci, i semi di girasole e le uova sono antidepressivi naturali che controllano ansia, depressione, insonnia, nervosismo e stanchezza Dr. Giuseppe Fariselli

  15. Psiche e alimentazione:l’anoressica si vede così! Dr. Giuseppe Fariselli

  16. L’alimentazione è stata, da sempre, messa in relazione con malattia e benessere. Dr. Giuseppe Fariselli

  17. L’epidemiologia studia i rapporti fra alimentazione e tumori Tabella modificata da Food, Nutrition and Prevention of Cancer, Washington 1997, edita dalla World Cancer Research Found e dall’American Institute for Cancer Research. Dr. Giuseppe Fariselli

  18. Alimentazione e tumori L’alimentazione influenza l’insorgenza dei tumori e la prognosi delle persone malate: • Caratteristiche degli alimenti • Indice glicemico • Oxygen radical absorbance capacity (ORAC) • pH • Costituzione fisico-chimica = DNA > Gruppo Sanguigno • Costituzione energetica Dr. Giuseppe Fariselli

  19. L’alimentazione vegana e vegetariana • Lo studio di Yessenia Tantamango-Bartley et al., "Vegetarian Diets and the Incidence of Cancer in a Low-risk Population", Cancer Epidemiol Biomarkers Prev. 2013, Feb; 22 (2):286-94, ha analizzato 69.120 Avventisti • In totale, sono stati riscontrati 2.939 casi di cancro • I vegan il 16% in meno, il 34% in meno per i tumori specifici femminili • I latto-ovo-vegetariani hanno avuto l'8% di tumori in meno rispetto agli onnivori, il 24% per i tumori del tratto gastrointestinale Dr. Giuseppe Fariselli

  20. Psiche e tumori Una serie di studi soprattutto su donne con cancro al seno hanno dimostrato che gli atteggiamenti sbagliati sono: • Negare il problema • Disperarsi La solitudine causa immunosoppressione perché deprime il sistema immunitario (NK) L’estensione dei contatti sociali è correlata in modo inverso all’incidenza del cancro e alla velocità dell’evoluzione della malattia • L’atteggiamento giusto si fonda sulla consapevolezza della malattia e sulla volontà di farcela Dr. Giuseppe Fariselli

  21. Psiche e tumori • La psico-oncologia guida il malato e i suoi cari ad affrontare il tumore, prima di tutto accettandolo, poi, stimolando l’autostima e la tensione a reagire, a sconfiggere la malattia • Il lavoro sulla psiche e sull’atteggiamento verso il tumore rafforza le difese immunitarie e incrementa le possibilità di successo della terapia Dr. Giuseppe Fariselli

  22. Alimentazione, psiche e tumori Alimentazione e psiche agiscono in modo potente sul nostro benessere. Dalle loro caratteristiche, ma anche da come noi le accettiamo e le modifichiamo dipende se esse ci porteranno verso un tumore o, al contrario, verso un arricchimento fisico, animico e spirituale. La qualità dei cibi, la loro preparazione e conservazione, e l'influenza dell'ambiente sono importanti, ma ha una valenza ancora superiore la nostra capacità di interiorizzare, umanizzare e personalizzare in modo corretto alimenti e pensieri Dr. Giuseppe Fariselli

  23. 16-12-2013Il carcinoma intestinale Dr. Giuseppe Fariselli

  24. L’intestino crasso: cancro • Incidenza: 30 casi su 100.000 persone/anno nell’uomo 20 casi su 100.000 persone/anno nella donna Circa 25.000 persone all’anno • Mortalità: 15 casi su 100.000 persone/anno nell’uomo 10 casi su 100.000 persone/anno nella donna Circa 12.500 persone all’anno Dr. Giuseppe Fariselli

  25. L’intestino crasso: cancro • Sintomi: sangue (occulto) nelle feci, anemizzazione, astenia, dolore, occlusione, perforazione, massa addominale • Diagnosi: colonscopia (endoscopica o virtuale), biopsia, PET-TC • Fattori di rischio: familiarità, alcol, grassi, carne, colite ulcerosa, poliposi • Terapia: resezione intestinale laparoscopica/tomica, terapia medica, radioterapia • Prevenzione: alimentazione vegetariana, attività fisica, fibre, frutta e verdura, possono ridurre il rischio del 70% Dr. Giuseppe Fariselli

  26. L’intestino crasso Dr. Giuseppe Fariselli

  27. L’intestino crasso Dr. Giuseppe Fariselli

  28. Polipo(si) • Sintomi: nessuno, sangue (occulto) nelle feci, dolore (torsione del peduncolo) • Diagnosi: colonscopia (endoscopica o virtuale), biopsia • Fattori di rischio: familiarità, alcol, grassi, carne, colite ulcerosa • Rischio di cancerizzazione 5-40% • Terapia: resezione endoscopica/intestinale • Prevenzione: alimentazione vegetariana, attività fisica, fibre, frutta e verdura, possono ridurre il rischio del 70% Dr. Giuseppe Fariselli

  29. Colonscopia, poliposi Dr. Giuseppe Fariselli

  30. L’intestino crasso Dr. Giuseppe Fariselli

  31. Colonscopia/colonscopia virtuale Dr. Giuseppe Fariselli

  32. Cancro del colon destro, resezione Dr. Giuseppe Fariselli

  33. Cancro del colon trasverso, resezione Dr. Giuseppe Fariselli

  34. Cancro del colon sinistro, resezione Dr. Giuseppe Fariselli

  35. Il sigma Dr. Giuseppe Fariselli

  36. Il retto Dr. Giuseppe Fariselli

  37. Il retto Dr. Giuseppe Fariselli

  38. Il retto Dr. Giuseppe Fariselli

  39. Il canale anale 1 - spazio pelvirettale 2 - m. elevatore dell'ano 3 - freccia rossa: linea dentata (confine tra retto e canale anale) da non confondere con la linea intersfinterica o bianca di Hilton (freccia verde) 4 -freccia rossa: sfintere interno (di pertinenza delle tuniche m. del colon); freccia blù: sfintere esterno 5 - freccia rossa: tunica muscolare circolare; freccia blù: tonaca muscolare longitudinale; freccia verde: riflessione del peritoneo; vm - valvola media di Houston;  vi - valvola inferiore di Houston Dr. Giuseppe Fariselli

  40. Laparotomia Dr. Giuseppe Fariselli

  41. Laparotomia Dr. Giuseppe Fariselli

  42. Laparoscopia Dr. Giuseppe Fariselli

  43. Laparoscopia Dr. Giuseppe Fariselli

  44. Laparoscopia Dr. Giuseppe Fariselli

  45. Laparoscopia Dr. Giuseppe Fariselli

  46. 27-01-2014Il carcinoma mammario Dr. Giuseppe Fariselli

  47. Il carcinoma mammario • E’ il tumore più frequente in Europa, rappresentando il 20% di tutti i tumori maligni • L’incidenza, nella Unione Europea, è di 110/100000 e la mortalità di 38/100000 donne/anno. Dal 1990 l’incidenza è aumentata dell’1,5% all’anno, mentre la mortalità, grazie alla diagnosi precoce e alle terapie adiuvanti, è in calo. Il 6% dei carcinomi mammari vengono diagnosticati quando sono già in fase metastatica, con una sopravvivenza a 5 anni del 21%. Il 30% dei casi senza metastasi linfonodali e il 70% di quelli con metastasi linfonodali avranno una ripresa Dr. Giuseppe Fariselli

  48. Il carcinoma mammario Dr. Giuseppe Fariselli

  49. Il carcinoma mammario Le donne con mutazioni genetiche BCRA1 e BCRA2 hanno un rischio di cancro mammario controlaterale 4,5 e, rispettivamente, 3,5 volte quello delle donne senza questa alterazione genetica Dr. Giuseppe Fariselli

  50. Il carcinoma mammario: fattori di rischio • Età • Storia familiare • Genetica • Ciclo mestruale • Età della prima gravidanza • Terapie ormonali • Patologie benigne pregresse • Terapia radiante • Obesità, fumo e alcol Dr. Giuseppe Fariselli