Download
sistema nervoso n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
SISTEMA NERVOSO PowerPoint Presentation
Download Presentation
SISTEMA NERVOSO

SISTEMA NERVOSO

1026 Views Download Presentation
Download Presentation

SISTEMA NERVOSO

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. SISTEMA NERVOSO SISTEMA NERVOSO PERIFERICO SISTEMA NERVOSO CENTRALE MIDOLLO SPINALE 12 PAIA NERVI CRANICI 31 PAIA NERVI SPINALI ENCEFALO Classificazione alternativa SISTEMA NERVOSO SOMATICO O VOLONTARIO SISTEMA NERVOSO AUTONOMO O INVOLONTARIO SIMPATICO PARASIMPATICO

  2. TESSUTO NERVOSO • E’ il tessuto di cui è costituito il sistema nervoso • E’ formato da: • NEURONI (Unità fondamentali) • CELLULE DELLA GLIA O NEUROGLIA (Funzioni di sostegno, protezione e nutrimento)

  3. NEURONE • Unità fondamentale: permette la generazione e la trasmissione degli impulsi nervosi • Formato da: • Corpo cellulare o pirenoforo o soma • Dendriti • Assone

  4. Pirenoforo o soma: sede del nucleo e degli organuli cellulari Dendrite: direzione dell’impulso centripeta (verso il centro) Assone: direzione dell’impulso centrifuga (verso la periferia)

  5. ASSONI = FIBRE NERVOSE FIBRE NERVOSE DI 2 TIPI MIELINICHE(Trasmissione più rapido dell’impulso) AMIELINICHE (Trasmissione più lenta) Provviste di guaina mielinica o mielina Senza guaina mielinica

  6. Guaina mielinica formata da Cellule di Schwann (nervi periferici) Cellule della glia (S.n.c.)

  7. Fra una guaina mielinica e quella successiva: tratti dell’assone scoperti: NODI DI RANVIER (servono a rendere più rapida la trasmissione dell’impulso nervoso)

  8. NEURONI classificati in: Ascendenti (sensitivi o afferenti) Discendenti (motori o efferenti) Interneuroni Dalla periferia verso il S.n.c. Dal S.n.c. verso la periferia Collegano neuroni afferenti con neuroni efferenti

  9. Neurone sensitivo Interneurone Neurone motore

  10. Al termine dell’assone: BOTTONE SINAPTICO E’ un’espansione cellulare con cui il neurone prende contatto con: oppure oppure Un altro NEURONE Una GHIANDOLA Una FIBRA MUSCOLARE Assone Dendrite Soma

  11. L’area di contatto tra bottone sinaptico e la cellula a valle si chiama SINAPSI Le sinapsi permettono di trasmettere l’impulso da una cellula all’altra

  12. TRASMISSIONE DELL’IMPULSO NERVOSO • 2 CARATTERISTICHE DEL NEURONE: • ECCITABILITA’ 2. CONDUCIBILITA’ Neurone eccitato da uno stimolo (es. tatto, dolore, calore, luce, suono ecc.) Capacità di condurre l’impulso nervoso generato dallo stimolo

  13. Potenziale di riposo (-60 mV) Potenziale d’azione (+60 mV) Ripolarizzazione

  14. Quando la depolarizzazione (l’impulso) raggiunge il bottone sinaptico: • Viene rilasciato il neurotrasmettitore nello spazio intersinaptico • Il neurotrasmettitore si lega ai recettori della cellula post-sinaptica, eccitandola

  15. Effetti diversi a seconda che la cellula post-sinaptica sia: • Una cellula nervosa: trasmissione dell’impulso nervoso • 2) Una fibra muscolare: contrazione Neurone presinaptico Fibra muscolare postsinaptica

  16. 3) Una ghiandola: secrezione della sostanza elaborata Dotto escretore Adenomeri

  17. SINAPSI CHIMICHE (Più diffuse) ELETTRICHE (più rare) Spazio tra una cellula e l’altra Cellule a stretto contatto UNIDIREZIONALI BIDIREZIONALI (Es. nella retina)