Download
slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
52° CONVEGNO DEGLI ECONOMI DI COMUNITÀ PowerPoint Presentation
Download Presentation
52° CONVEGNO DEGLI ECONOMI DI COMUNITÀ

52° CONVEGNO DEGLI ECONOMI DI COMUNITÀ

217 Vues Download Presentation
Télécharger la présentation

52° CONVEGNO DEGLI ECONOMI DI COMUNITÀ

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Roma, 24-25-26 ottobre 2012 52° CONVEGNO DEGLI ECONOMI DI COMUNITÀ Intervento: M.O.C.A. Relatore: Dott.ssa Maria Grazia Zanni Tecnologo Alimentare

  2. SICUREZZA ALIMENTARE LEGISLAZIONE COMUNITARIA LEGISLAZIONE NAZIONALE LEGISLAZIONE REGIONALE REGOLAMENTI LOCALI DI IGIENE

  3. SICUREZZA ALIMENTARE DIA-SCIA REQUISITI STRUTTURALI AUTOCONTROLLO HACCP FORMAZIONE RINTRACCIABILITÀ

  4. SICUREZZA ALIMENTARE MOCA M: materiali O: oggetti C: contatto A: alimenti Sono definiti MOCA quei materiali/ oggetti destinati a venire a contatto con gli alimenti ( utensili da cucina e da tavola come pentole, posate,piatti, bicchieri, contenitori,pellicole, tovaglioli,attrezzature…)

  5. MOCA L. 30.04.1962, N.283 Superfici di lavoro, mani del personale, alimenti, materiali ed oggetti che vengono a contatto con gli alimenti possono essere oggetto di campionamento analitico da parte dell’autorità sanitaria Il Ministero della Salute deve regolamentare i M.O.C.A. per garantire la sicurezza del consumatore

  6. MOCA Reg. 1935/04 Lista positiva dei materiali e delle modalità di utilizzo Utilizzatore di M.O.C.A Allerte Comunitarie

  7. ALLERTA MOCA

  8. MATERIALI A CONTATTO CON GLI ALIMENTI Reg. 1935/04 Materiali ed oggetti devono essere corredati da una dichiarazione scritta che attesti la conformità alle norme vigenti. La dichiarazione deve contenere le seguenti informazioni: Identità ed indirizzo dell’operatore che importa o produce Descrizione della tipologia di materiale Data della dichiarazione Dichiarazione che i materiali rispettano le norme per la tutela della salute dei consumatori Specifiche relative alle possibilità di impiego (es. tempi e temperature)

  9. MATERIALI A CONTATTO CON GLI ALIMENTI Reg. 1935/04 Materiali ed oggetti acquistati prima del 2004: Per oggetti ed attrezzature acquistate prima del 2004 e privi di dichiarazione di conformità è possibile produrre un’autocertificazione

  10. MATERIALI A CONTATTO CON GLI ALIMENTI Reg. 1935/04 art. 17 e Reg. 178/02 Materiali ed oggetti devono essere rintracciabili: Chi produce, vende,acquista materiali ed oggetti alimenti deve lasciare una traccia della propria attività La procedura di rintracciabilità presente nei documenti di autocontrollo deve essere integrata con una sezione dedicata ai MOCA

  11. MATERIALI A CONTATTO CON GLI ALIMENTI Reg. 1935/04 artt. 3 e 5 Materiali ed oggetti destinati ad entrare in contatto con il prodotto alimentare devono riportare: La dicitura specifica “per contatto con i prodotti alimentari” o altra indicazione Se necessario, speciali istruzioni da osservare per garantire un impiego sicuro ed adeguato (temperatura massima di utilizzo, esclusione di alcune tipologie di alimenti) Identificazione del fabbricante, venditore, importatore Numero di lotto

  12. MATERIALI A CONTATTO CON GLI ALIMENTI Reg. 1935/04 Il Regolamento stabilisce che, in condizioni d’impiego normale, materiali ed oggetti non devono trasferire agli alimenti componenti in quantità tale da: COSTITUIRE UN PERICOLO PER LA SALUTE UMANA COMPORTARE UNA MODIFICA DELLA COMPOSIZIONE DEL PRODOTTO COMPORTARE UN DETERIORAMENTO DELLE PROPRIETÀ ORGANOLETTICHE

  13. MATERIALI A CONTATTO CON GLI ALIMENTI Reg. 1935/04 Integrità materiali ed oggetti

  14. MATERIALI A CONTATTO CON GLI ALIMENTI Reg. 1935/04 Integrità materiali ed oggetti

  15. MATERIALI A CONTATTO CON GLI ALIMENTI SANZIONI AMMINISTRATIVE

  16. Cosa fare? • Richiedere ai fornitori la certificazione di conformità • Fare un check di tutti gli oggetti, le attrezzature che vengono a contatto con gli alimenti • Elaborare l’ autocertificazione per i M.OC.A acquistati in precedenza • Aggiornare la procedura di rintracciabilità inserendo una sezione dedicata ai MOCA • Formare il personale

  17. Grazie per l'attenzione!