Download
slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
CARTA DEI SERVIZI PowerPoint Presentation
Download Presentation
CARTA DEI SERVIZI

CARTA DEI SERVIZI

143 Vues Download Presentation
Télécharger la présentation

CARTA DEI SERVIZI

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. CARTA DEI SERVIZI Servizi di garanzia (copertura patrimoniale) Consulenza aziendale al credito (analisi bisogni e valutazione strumenti finanziari utilizzabili) Progettazione Economica e Finanziaria (predisposizione di Business Plan) (Studi per il miglior reperimento ed utilizzo delle fonti finanziarie) (Credito e finanza per la Cooperazione) (Piani finanziari per l’accesso a misure di intervento agevolate) (gestione richieste d’intervento ISMEA di subentro in agricoltura) (acquisto di terreni da parte di giovani agricoltori) Intermediazione Creditizia (Analisi e valutazione d’impresa) Gestione di richieste di garanzia a prima richiesta pubblica (Richieste di garanzia a prima richiesta su fondi pubblici gestiti da SGFA)

  2. PROGETTI SPECIALI Finanziamenti dedicati al mondo: • dei Giovani Imprenditori Agricoli • delle Donne Imprenditrici Agricole • degli Agriturismi associati a Terranostra • di Campagna Amica • delle Botteghe di Campagna Amica • dei Consorzi aderenti ai Consorzi Agrari d’Italia

  3. TASSI E CONDIZIONI - confronto con il mercato Premessa: l’attuale contesto economico e finanziario in cui la liquidità delle banche è scarsa, mette in risalto il ruolo svolto da Creditagri Italia nell’offrire al panorama delle imprese Agricole associate tassi e condizioni di assoluto valore sia rispetto al mercato ordinario del credito ma anche rispetto a quanto avviene in altri settori presidiati dai Confidi. Di seguito le medie per una azienda a rischio medio:

  4. TASSI E CONDIZIONI - confronto con il mercato Es.: Finanziamento ipotecario €. 100.000 mesi 120

  5. TASSI E CONDIZIONI - confronto con il mercato Finanziamento CreditAgri Italia - chirografario €. 10.000 mesi 60 Rating Impresa: Fascia Media Fideiussione: 250 euro Istruttoria: 120 euro Fondo rischi: 100 euro Rata annuale: 2.278 euro Oneri finanziari (interessi globali 4,5%): 1.390 euro Totale oneri: 1.860 euro

  6. TASSI E CONDIZIONI - confronto con il mercato Finanziamento Banca (Media tassi maggiori gruppi bancari nazionali) Fido chirografario €. 10.000 mesi 60 Rating Impresa: Fascia Media Istruttoria: 150 euro Apertura pratica: 100 euro Commissioni: 100 euro Rata annuale: 2.342 euro Oneri finanziari (interessi globali 5,5%): 1.709 euro Totale oneri: 2.059 euro

  7. GARANZIE E AFFIDAMENTI IN ESSERE AL 30/06/2011

  8. MEDIAZIONE CREDITIZIA

  9. CONFIDI: LE 10 MIGLIORI PROV. INCIDENZA DEL 60% DEL TOTALE VOLUMI EROGATI

  10. MEDIAZIONE: LE 10 MIGLIORI - TOTALE BIENNIO

  11. MEDIAZIONE: LE 10 PEGGIORI - TOTALE BIENNIO

  12. INTERVENTI FINANZIARI ANTICIPI PAC 2011

  13. MARGINI OPERATIVI 2011 AFFIDAMENTI GARANTIBILI (AG) = MG X 100/IMG (36,18) AG = 200.799.795

  14. MARGINI OPERATIVI 2012 MG = 8.379.260 X 100 / 6 = 139.654.000 AFFIDAMENTI GARANTIBILI (AG) = MG X 100/IMG (36,18) AG = 385.997.000

  15. PROGETTI SPECIALI FinCreditAgri SpA FINANZIARIA CREDITAGRI SPA CREDITO E GESTIONI FINANZIARIE NEL SISTEMA COLDIRETTI

  16. PROGETTI SPECIALI FinCreditAgri SpA FASE ORGANIZZATIVA PRELIMINARE PROCESSI INTEGRATIVI E AGGREGATIVI CON IL SISTEMA DELLE SOCIETA’ CREDITAGRI MEDIAZIONE SRL ACQUISIZIONE DELLE POSIZIONI CONTRATTUALI CON IL SISTEMA BANCARIO PER L’ESERCIZIO DELLE ATTIVITA’ DI INTERMEDIAZIONE CREDITIZIA CENTRALIZZAZIONE DELLE ALLEANZE BANCARIE LIQUIDAZIONE / RISTRUTTURAZIONE DELLE CREDITAGRI MEDIAZIONE SRL

  17. PROGETTI SPECIALI FinCreditAgri SpA FASE PRE OPERATIVA E AMBITI D’INTERVENTO Il Decreto MEF n. 2009-29 stabilisce che l’attività di concessione di finanziamenti sotto qualsiasi forma, compreso il rilascio di garanzie, è riservato esclusivamente a Società Finanziarie iscritte e abilitate ai sensi dell’art 106 – Elenco Generale del TUB.

  18. PROGETTI SPECIALI FinCreditAgri SpA FASE PRE OPERATIVA E AMBITI D’INTERVENTO La stessa normativa riserva a dette Finanziarie anche l’esercizio di: Assunzione di partecipazioni Intermediazione in Cambi Concessione di crediti di firma e cassa Rientrano nella fattispecie le seguenti attività: - Locazione Finanziaria - Credito al consumo e credito personale - Credito Ipotecario - Credito su Pegno - Garanzie a P.R.

  19. PROGETTI SPECIALI • FinCreditAgri SpA • FASE AUTORIZZATIVA PER IL POSIZIONAMENTO DELLA RETE • ABILITAZIONI E LICENZE PER LA DISTRIBUZIONE IN RETE DEI SERVIZI LE NUOVE NORME SULLA INTERMEDIAZIONE CREDITIZIA ENTRATE IN VIGORE NEL CORSO DEL 2010 CONSENTONO ALLE ASSOCIAZIONI DI RAPPRESENTANZA DI IMPRESE DI OPERARE COME VEICOLATORI DI SERVIZI CREDITIZI DIRETTI ALLE PMI ASSOCIATE AL FINE DI MIGLIORARNE LA POSSIBILITA’ DI ACCESSO AL CREDITO E AI SERVIZI BANCARI / FINANZIARI. • STESSI CRITERI VENGONO UTILIZZATI LADDOVE DETTI SERVIZI VENGANO GESTITI IN HOUSE A FAVORE DEL PERSONALE DIPENDENTE E ASSIMILABILE DELLA STESSA ASSOCIAZIONE.

  20. PROGETTI SPECIALI FinCreditAgri SpA SERVIZI EROGABILI COME FINANZIARIA IN HOUSE Prestiti personali finalizzati e non finalizzati al personale/collaboratori del Sistema Coldiretti (finanziamenti con garanzia su TFR e canalizzazione diretta su trattenuta busta paga); Mutui agevolati per l’acquisto prima casa, ristrutturazione e ampliamento residenziale, sostituzione / surroga mutui in essere, crediti ipotecari per liquidità e consolidamenti debitori (addebito diretto a mezzo RID su c/c dedicato e riservato); Cessione del quinto – stipendio e delegazione di pagamento (trattenuta su busta paga); Credito al consumo e micro credito (acquisto arredi, auto, beni durevoli, viaggi, elettrodomestici e beni assimilabili); Carte di credito con fido precaricato (tipologia revolving massimo 10000 euro).

  21. PROGETTI SPECIALI FinCreditAgri SpA POSIZIONAMENTO INFORMATIVO E INFORMATICO Piattaforma web system diretta con il sistema bancario e finanziario partner nazionale: Sistemi a dislocazione territoriale (Federazione Provinciale / Uffici zonali – struttura di front office) per la elaborazione della pratica elettronica di base (PEB) Filiale provinciale (struttura di back office) per la elaborazione della pratica di fido (PEF) Direzione regionale (Federazione Regionale) per la definizione ed erogazione dell’affidamento e la gestione post - vendita

  22. PROGETTI SPECIALI • FinCreditAgri SpA • POSIZIONAMENTO RETE TERRITORIALE • RETE COMMERCIALE • TOTALMENTE INTERNA (Uffici Zonali) • NUCLEI DI COORDINAMENTO LOCALE (DIVISIONI REGIONALI / PROV.LI) • DIREZIONE, AMMINISTRAZIONE E GOVERNANCE • CENTRALIZZATA