Download
la break dance n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
La Break dance PowerPoint Presentation
Download Presentation
La Break dance

La Break dance

206 Vues Download Presentation
Télécharger la présentation

La Break dance

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. La Break dance Jacopo Gurrieri Samuele Agostini a.s. 2005-2006 Pomezia Classe 2B scuola s.m.s. ‘Orazio’ ( Roma)

  2. Che cosa è la Break Dance? La break-dance è un tipo di danza che viene esibita per strada e si caratterizza: • per le rotazioni sulle ginocchia, sulla schiena e addirittura sulla testa • per le mosse frammentate • per i passi acrobatici • ma, soprattutto, per il contatto con il suolo, che dà vita a movimenti mai studiati precedentemente nella storia della danza occidentale

  3. Il breaking italiano Per convenzione, la sua nascita viene stabilita intorno alla fine degli anni ’60 a New York, dove veniva usata dalle gang per sfidarsi. Il breaking in Italia giunse nei primi anni ‘80 dove divenne essenzialmente lo stile musicale proprio dei centri sociali e delle situazioni antagoniste: si riscopre il potere della parola per raccontare storie di denuncia politica e sociale . Uno dei luoghi storici del breaking italiano è il Teatro Regio di Torino

  4. Il riscaldamento • Il riscaldamento è molto importante per i movimenti.Se il riscaldamento viene fatto scorrettamente ci si può far male. • Il riscaldamento deve essere fatto soprattutto di braccia, di collo e di gambe. Per far bene il riscaldamento bisogna sentire i muscoli tirare molto.

  5. Alcuni esercizi • Aprire le gambe e stare in piedi, le mani vanno fatte toccare per terra e toccare più internamente possibile. • Il braccio deve essere posato sulla spalla e l’altro braccio bisogna tirarlo leggermente,così anche per l’altro. • Per riscaldare il collo bisogna girare la testa in senso prima orario e poi antiorario. Questo riscaldamento serve per i movimenti a terra per mantenere il collo ben eretto. Il collo deve essere riscaldato soprattutto per i movimenti a testa in giù e girare,i così detti hadspin.

  6. I movimenti I movimenti del breaching sono movimenti presi dalla vecchia scuola: solo più tardi è nato l’hip-hop e la vecchia scuola ormai si chiama new-stil. • I movimenti sono molti come per esempio: windmill,il dace floor,tomas ecc………

  7. I movimenti giusti

  8. Alcuni consigli I movimenti sono specifici e ben calibrati: se vengono fatti in modo sbagliato ci si può rompere un osso quindi se si capisce che quel movimento è abbastanza difficile, si consiglia di non provare senza adeguata preparazione. • i movimenti sono complicati e tecnici. Ma la cosa più importate da fare è allenarsi duramente come per esempio 2 ore al giorno.

  9. I vestiti I vestiti usati regolarmente sono: • pantaloni molto larghi, • maglietta molto larga:tipo basket, • scarpe larghe per un miglior movimento dei piedi (tipo etnies converse), • niente canottiera per evitare elevata sudorazione, • un doppio strato di calzini per evitare distorsioni della caviglia, • box (mutande)nere e aderenti(elasticizzate).

  10. I b-boy I ballerini della break-dance si chiamano b-boy, ma non tutti sono dei b-boy perché i b-boy sono dei ragazzi che la notte girano in città per fare dei murales e sanno ballare a perfezione la break.

  11. Graffiti di b-boy

  12. Foto b-boy

  13. Piccolo glossario • B-Boy: Da "breakbeat boy", ragazzo che balla la break dance, ragazzo appartenente alla cultura Hip hop • B-Girl: Ragazza che ha un ruolo attivo all'interno della crew o che è propriamente una breaker • Bombardare:(da bombing) Dipingere illegalmente una superficie con il proprio nome

  14. Piccolo glossario • Street: Pezzi realizzati per strada spesso colorati solo con l'argento • Writing: Forma di espressione della cultura Hip Hop messa in atto dal writer. Lo scrivere sui muri, sui treni, sulle tele o dovunque sia possibile lasciare il proprio messaggio utilizzando vernici spray • Pezzo: Ciò che viene definito erroneamente graffito • Tag:Firma del writer, nome che lo identifica chiamato anche 'street name'. La tag è una sola ma sempre più di frequente i writer tendono ad averne più di una

  15. relazione Questo progetto l’ha iniziato da solo Samuele poi ci siamo accorti che anche a jacopo piaceva lo stesso progetto. Così abbiamo deciso di farlo insieme per far capire ai ragazzi cosa pratichiamo e cosa studiamo in maniera avanzata non come lo studio scolastico.Lo studio e la danza sono molto interessanti da capire e studiare perché è come vivere in un altro mondo!!!!!!!!!Perché è tutta un’altra cultura, ci sono poche leggi come:si può scrivere sui muri senza divieti ma con orgoglio,danzare per le strade mostrando la propria bravura. Facendo questo progetto ci siamo divertiti perché è una cosa a cui noi teniamo molto. Abbiamo lavorato con molto sforzo perché dovevamo ricordarci tutte le cose che abbiamo imparato grazie a libri, dvd e video scaricati da internet.

  16. Fine Grazie per aver scelto di leggere questo progetto